Crea sito

Per evitare hacker, auto a guida autonoma ‘offline’

auto-guida-offline

Le auto senza guidatore di Google saranno ‘offline’, scollegate da internet, la maggior parte del tempo per prevenire attacchi hacker. Lo ha spiegato John Krafick, il numero uno di Waymo, la divisione auto autonome di Google, in un’intervista al Financial Times. ”Le nostre auto comunicano con il mondo circostante solo quando ne hanno bisogno, in modo che non ci sia una linea continua che possa essere hackerata” mette in evidenza Krafick. ”Quando diciamo che le nostre auto sono autonome, non significa solo che non c’e’ un guidatore ma anche che non c’e’ una continua connessione cloud”. La cybersicurezza e’ qualcosa che ”prendiamo molto seriamente”.

Intanto, in ambito auto a guida autonoma, Tesla assume uno degli ingegneri di software chiave di Apple, Chris Lattner.

Lattner sara’ alla guida degli sforzi di Tesla, il colosso delle auto autonome che fa capo a Elon Musk, per il software del pilota automatico, che consente alle auto di andare senza l’aiuto dell’uomo. Per Tesla si tratta di una mossa significativa: Lattner e’ una figura rinomata nel mondo dello sviluppo del software e per lui viene creata una nuova posizione, quella di vice presidente dell’Autopilot, che finora non aveva un vero responsabile ma si affidava a Jinnah Hosein, capo del software di SpaceX, che fa capo a Musk. (ANSA)

You may also like...