Crea sito

Apple, un bug mette password a rischio

apple-bug-password

Secondo sei ricercatori universitari, una vulnerabilità su iPhone, iPad e computer Mac consente di rubare tutte le password di app e siti archiviate nei dispositivi.

Una falla di sicurezza nei sistemi operativi espone iPhone, iPad e computer Mac al rischio di un attacco hacker. È quanto sostengono sei ricercatori universitari, secondo cui la vulnerabilità consente di rubare tutte le password di app e siti archiviate nei dispositivi. La notizia arriva dopo quella simile che interessa le tastiere virtuali di 600milioni di smartphone Samsung, attraverso cui un hacker potrebbe impossessarsi dei dati dei telefoni.

I ricercatori delle università dell’Indiana, della Georgia e di Pechino hanno diffuso un documento in cui analizzano la falla di sicurezza. Stando a quanto scrivono, sarebbero riusciti a creare delle app per iPhone e Mac, accettate da Apple e messe a disposizione degli utenti sul suo negozio virtuale, in grado rubare tutte le password salvate sul portachiavi di iCloud. I ricercatori hanno spiegato di aver avvisato già alla fine dello scorso anno Apple, la quale avrebbe chiesto sei mesi di silenzio per risolvere il problema, che tuttavia sussisterebbe ancora.

In casa Samsung (ne abbiamo già parlato qui) il problema di sicurezza riguarda invece SwiftKey, la tastiera virtuale preinstallata su diversi smartphone, dal vecchio Galaxy S4 al nuovo S6. Stando alla società di sicurezza NowSecure, gli hacker potrebbero sfruttare una vulnerabilità nella tastiera per installare sul dispositivo applicazioni non volute e capaci di accedere a messaggi, fotocamera, gps e microfono. Al riguardo, Samsung ha fatto sapere che distribuirà un aggiornamento di sicurezza nei prossimi giorni. (ANSA)

Ti potrebbe interessare anche...