Crea sito

Cerchi un Vip in rete e trovi un malware, ecco i più ”infettati”

vip ci intrattengono, ci esaltano, a volte ci sorprendono e possono anche deluderci, ma quello che forse non sapevamo è che possono anche danneggiarci personalmente. Magari non in modo diretto e  intenzionale, ma attraverso i malintenzionati del web, i cybercriminali che sono sempre in agguato per rubare dati e informazioni a chi naviga in rete, piazzando malware e virus dove meno li si aspetta: nei siti e nelle pagine dei vip.  Il marchio specializzato nella sicurezza McAfee ha diffuso la lista delle celebrità che sono state, ovviamente a loro insaputa, più coinvolte in tali loschi traffici.

Innanzitutto troviamo la giovane e aggressiva rapper Ke$ha, autrice di hit come “Tik Tok” e “Timber,” la cui ricerca in internet ha portato l’11,11% degli utenti ad avere dei virus, la stessa percentuale della nota popstar Selena Gomez;  poco sopra, all’ottavo posto, c’è il comico Daniel Tosh, autore dello show Tosh.0 nel quale prende spunto da video del web per alcune considerazioni provocatorie e umoristiche. Per lui, l’asticella si ferma all’11,56%. Il nome di Chris Hardwick, molto conosciuto oltreoceano per via del suo programma Talking Dead dove parla della nota serie tv sugli zombie, ha condotto il 12,56% degli utenti che hanno fatto ricerche su di lui a siti infestati da malware.

La popstar Miley Cyrus è abituata a essere sempre in primo piano nel bene e soprattutto nel male, ma in questa classifica non riesce ad andare oltre il sesto posto, con il 12,67%. Rihanna è un brand vivente, un nome attorno a cui gira un volume enorme di traffico: nulla di strano dunque che il 13,33% dei curiosi abbia avuto problemi, sebbene vada rimarcato che la maggior parte dei link malevoli sia collegato alla musica scaricata illegalmente. Sul gradino più basso del podio troviamo due personaggi di diversa fama: l’attore Will Smith di “Io sono leggenda” non ha certo bisogno di presentazioni , ma forse su questa sponda dell’Atlantico non tutti conoscono Carson Daly, produttore e ospite di “The Voice”. Per entrambi, un ottimo 13,44%. Justin Bieber non ha mai sofferto di stare al centro della scena, ma stavolta il suo 15% non gli consente la vittoria assoluta perché il primo posto in questa poco invidiabile classifica va alla comica Amy Schumer, famosa per il suo humour brillante: ben il 16.11% degli utenti che hanno fatto ricerche su di lei, sono stati infettati o comunque reindirizzati verso programmi  pericolosi. (fonte)

Ti potrebbe interessare anche...