Attenzione a chi vi spia in vacanza su Facebook

foto-vacanza-ladri-facebook

È una delle raccomandazioni più fatte dalle forze dell’ordine ma non solo: se si va in vacanza cercate di non diffondere l’informazione online.

Le foto postate in queste ultime settimane su Facebook, con tanto di like degli amici, spesso e volentieri sono entrate nel mirino dei ladri.

Nessun furto di foto, ovviamente, ma un palese segnale per i malviventi che le case sono libere. E mentre il gatto non c’è… i topi ballano. Ne sa qualcosa chi si è trovato l’appartamento svaligiato dopo il rientro dalle vacanze di Natale, purtroppo.

Meglio evitare dunque di far sapere al mondo dove si è, magari postare le foto solo al ritorno, a meno che in casa vostra non ci sia già qualcuno. Questo è solo uno dei tanti suggerimenti delle forze dell’ordine. Gli accorgimenti tradizionali funzionano sempre (luci accese, tv o radio accesa, ecc.), tuttavia anche i ladri si attrezzano e quello di controllare le persone gettando un occhio sul profilo della vittima predestinata, per capire eventuali spostamenti, sta diventando una prassi per i topi d’appartamento. (fonte)

Ti potrebbe interessare anche...