Crea sito

WhatsApp, nuova funzione contro le “catene” di notizie false

Una funzionalità per evitare la diffusione dei messaggi spam e con link non verificati. Secondo i blog Whatsappen.nl WaBetaInfo , su alcuni account, WhatsApp sta testando un sistema di notifiche per avvertire l’utente del rischio di ricevere un determinato contenuto inoltrato più volte ad altri contatti. E allo stesso tempo, anche quando il messaggio è stato effettivamente ricevuto. Ovviamente si tratta ancora di un test e non è ancora chiaro se e quando WhatsApp introdurrà la funzionalità. Interpellato da Techcrunch, un portavoce non ha voluto commentare le indiscrezioni.

Le catene di messaggi, in cui si chiede a chi li riceve di inviare il contenuto ad altri utenti, spesso contengono notizie false, capaci di propagarsi con grande velocità. Come ad esempio, fantomatiche ricariche telefoniche o buoni per gli acquisti in caso di diffusione dei messaggi, senza dimenticare, la novità che WhatsApp sarà a pagamento, tra le bufale più condivise ogni anno.

E come spiega la stessa Techcrunch, le fake news su WhatsApp spesso hanno conseguenze sul mondo reale, come ad esempio le violenze religiose suscitate da messaggi spam in Birmania o la rabbia della folla in India, in seguito alla diffusione della notizia di alcuni estranei che rapivano bambini.

Oltre che su WhatsApp, il problema è presente anche su Facebook dove imperversano post virali in cui si chiede di condividere e taggare altri utenti. Per questo motivo, lo scorso dicembre il social network ha annunciato che renderà meno visibili questi contenuti, precipitandoli negli ultimi posti del newsfeed. Per farlo, Facebook utilizzerà un sistema di machine learning in grado di identificare le “catene”. (fonte)

Ti potrebbe interessare anche...