Crea sito

Se trovi falle nella sicurezza, Apple ti dà 200mila dollari

apple-bug

Apple si allinea alle altre aziende tecnologiche – da Google e Microsoft a Facebook e Uber – aprendo il portafogli in nome della sicurezza. La compagnia di Cupertino ha infatti deciso di seguire l’esempio dei rivali nell’offrire ricompense a chi riesce a trovare falle di sicurezza nei suoi dispositivi e software. A darne notizia è stato Ivan Krstic, a capo della sicurezza di Apple, nel corso di una conferenza dedicata all’argomento, il Black Hat.

Le ‘taglie’ sui problemi nella sicurezza dei prodotti Apple vanno da 25mila a 200mila dollari, in base al tipo di falla individuata. E l’azienda guidata da Tim Cook raddoppierà le cifre se i ricercatori che si sono guadagnati la ricompensa decideranno di devolverla in beneficenza.

La caccia ai ‘bug’, che inizierà a settembre, non sarà però aperta a tutti: ricercatori e società specializzate potranno prendervi parte solo se invitate da Apple. (ANSA)

Ti potrebbe interessare anche...