Crea sito

Facebook, 30% dipendenti hi-tech vuole lasciare il social

Un terzo dei lavoratori delle principali aziende tecnologiche, da Microsoft a Amazon, sta pianificando di lasciare Facebook dopo lo scandalo sulla gestione dei dati che ha travolto la compagnia. Lo afferma un sondaggio fatto dagli ideatori della app Blind, nata proprio per condurre ricerche anonime nelle aziende. Nel caso di Microsoft la percentuale arriva al 50%.

Per la ricerca sono stati contattati 2.600 lavoratori che hanno scaricato l’app, ai quali è stata posta la domanda ‘state pianificando di lasciare Facebook dopo il caso Cambridge Analytica?’.In totale il 31% degli intervistati ha risposto sì. Le cinque aziende hi-tech su cui è stata riscontrata la percentuale più alta sono, appunto, Microsoft (con il 50% dei sì), seguita da Snapchat (46%), Uber (40%), Google (38%) e Amazon (34%).

Tra i dipendenti di Facebook ha risposto sì solo il 2%. Quella registrata, sottolineano gli autori della ricerca, è solo una intenzione: “solo il tempo dirà se veramente un terzo dei dipendenti delle compagnie tecnologiche abbandoneranno Facebook”. (ANSA)

Ti potrebbe interessare anche...