Crea sito

CheckBlackList Blog

Attenzione alla truffa delle gomme sgonfie

Sgonfia le gomme delle auto delle signore, si rifugia nella sua vettura e quando le donne tornano si offre, dietro ricompensa, di sostituire lo pneumatico. Episodi del genere si susseguono ormai da qualche settimana…

L’articolo Attenzione alla truffa delle gomme sgonfie sembra essere il primo su CheckBlackList.

“Bambina cerca foto di bambini”, ma è un disoccupato di 33 anni

Un uomo di Rovigo di 33 anni, disoccupato, padre di un bambino, è stato incriminato nel corso di un’indagine diretta dal Compartimento di Venezia, coordinata dal pm Massimo Michelozzi e che ha portato nel…

L’articolo “Bambina cerca foto di bambini”, ma è un disoccupato di 33 anni sembra essere il primo su CheckBlackList.

Regole, cosa accettate quando vi iscrivete a un social network

Ogni volta che vi iscrivete a un sito, iniziate ad utilizzare un programma, vi viene sempre richiesto di accettare una lunga lista di termini e condizioni di utilizzo: talmente lunga che per quasi tutti gli utenti…

L’articolo Regole, cosa accettate quando vi iscrivete a un social network sembra essere il primo su CheckBlackList.

Onion, il “virus” che ruba i documenti dal pc e chiede un riscatto alla “vittima”

I laboratori Kaspersky: “È una nuova generazione di trojan”. La nuova minaccia pretende un pagamento in Bitcoin per “liberare” i documenti sequestrati e sfrutta il circuito Tor per nascondere le comunicazioni. Un’estorsione in piena regola,…

L’articolo Onion, il “virus” che ruba i documenti dal pc e chiede un riscatto alla “vittima” sembra essere il primo su CheckBlackList.

Ecco come Google vuole diventare il tuo medico curante

Obiettivo, scoprire quali caratteristiche dovrebbe avere un essere umano in salute perfetta. E capire come prevenire qualunque patologia. Per questo Google ha lanciato un ambizioso progetto di ricerca che si occuperà di studiare 175 individui…

L’articolo Ecco come Google vuole diventare il tuo medico curante sembra essere il primo su CheckBlackList.

Altroconsumo chiede la revoca del decreto sull’equo compenso

Forte delle quasi centomila firme sulla petizione contro la tassa sul telefonino, raccolte sul sito e sulla piattaforma change.org, Altroconsumo chiede la revoca del decreto di aggiornamento delle tariffe di equo compenso per copia privata firmato…

L’articolo Altroconsumo chiede la revoca del decreto sull’equo compenso sembra essere il primo su CheckBlackList.