La nostra applicazione FUNZIONA: quindi…

CheckBlackList (per chi ancora non lo sapesse) è un’applicazione che permette, a coloro che la utilizzano, di controllare in tempo reale se si risulti iscritti a pagine o gruppi segnalati come “a rischio”, che hanno cioè evidenziato dei comportamenti scorretti nei confronti dei propri affiliati.

Vi spieghiamo quali siano i motivi per cui è meglio usarla, piuttosto che farne a meno:

1 – Tutela la nostra privacy

Grazie al lavoro di volontari che aggiornano regolarmente il database di riferimento, qui potrete trovare sempre tutte le pagine, i gruppi e i falsi profili segnalati dai principali gruppi spontanei nati per combattere le bufale.

Con questo termine si caratterizzano quelle iniziative che vi spingono ad associarvi a qualcosa (coinvolgendo anche i vostri amici), magari promettendo applicazioni che non esistono, che potenzialmente vìolano la privacy, che magari da tempo sono a disposizione di tutti e semplicemente non lo si sa, e dove lo scopo è fare numero per avere una grossa mole di utenti a cui inviare messaggi promozionali non desiderati, o sui cui elaborare statistiche di comportamento, di gusti e così via… in barba alla legge vigente sulla privacy, che dovrebbe tutelarci, e invece…

Una cosa è da chiarire: non siamo contrari alla pubblicità nei gruppi o nelle pagine. E’ però doveroso avvertire gli iscritti che lo scopo principale è quello, senza subdole manovre o vane promesse.

Così come è preciso dovere di un amministratore moderare la propria bacheca, altrimenti è complice di qualunque attività vi si svolga o lì si promuova.

2 – Adatta a tutti gli utenti

Non c’è bisogno di scorrere lunghe liste, nè di cercare notizie in tutto il social network. O di aver paura di associarsi o meno a pagine o gruppi che, al momento, ci sembrano corretti.

O di conoscere i meccanismi di marketing nascosti dietro a certi comportamenti.

E’ sufficiente visitarla regolarmente per avere un check immediato sui comportamenti anche nascosti di amministratori e fondatori (molte volte ci si iscrive a gruppi e ci si dimentica totalmente di averlo fatto, soprattutto quando cambiano nome).

3 – Non chiede nulla in cambio

Non è necessario essere fan dell’applicazione, o di una pagina, per effettuare il check: è sufficiente entrare, controllare ed eventualmente disiscriversi cliccando sui link elencati (la pagina serve per fare domande, fare commenti o critiche, chiedere pareri o segnalare comportamenti anomali).

4 – Non accede ai vostri dati personali

Come già spiegato più volte, la scelta di una pagina in FBML (priva di qualsiasi richiesta di violazione della vostra privacy, a differenza di TUTTE le altre applicazioni) ci impedisce di memorizzare i vostri dati (e cosa ce ne faremmo, poi?).

5 – Permette di non essere presi in giro

Anche se l’atteggiamento della maggior parte degli utenti dei social network è piuttosto “leggero” e “facile alla sottoscrizione” di pagine e gruppi affascinanti o demagogici, è nostra convinzione che non sia tollerabile approfittarsi di loro, sia per effettuare spamming, promozioni commerciali o ricerche di mercato, sia per coinvolgerli falsamente (o meglio, manipolare) e a loro insaputa.

6 – E’ un lavoro di squadra

Partecipate con noi a questa lotta titanica. Segnalateci se vi sono pagine o gruppi appena nati che non abbiamo ancora incluso o preso in considerazione.

Collaborare è semplice: basta iscriversi al gruppo (o pagina) e lanciare CheckBlackList. Se la pagina è segnalata, non occorre alcuna segnalazione.

Se invece non compare nella lista (e siete convinti che abbia delle caratteristiche disoneste) comunicatecelo immediatamente. Dopo un rapido controllo da parte delle persone incaricate, la lista verrà immediatamente aggiornata, impedendo che la pagina (o il gruppo) cresca in modo smisurato.

7 – E’ efficace se usata, inutile se…

Pochi la conoscono (ancora per il momento).

Quindi se la trovate un’iniziativa utile, ditelo ai vostri amici, nella forma che preferite.

Contattateli, parlategliene loro, mandate inviti (se volete), condividete questi messaggi… qualunque forma di comunicazione è lecita quando la si usa per un bene comune.

Questo perchè non siamo supportati da TUTTI i gruppi anti-bufala: vuoi per ignoranza, vuoi per arroganza e superficialità, siamo riusciti a trovare solo poche persone intelligenti al punto da capire lo spirito che ci ha mossi nel creare l’applicazione. E quanto sia utile e al tempo stesso innoqua.

Ripetiamo: NON occorre iscriversi a nulla! E’ perfettamente libera di essere utilizzata da TUTTI.

Ma per essere veramente EFFICACE deve essere usata da tante persone.

Grazie per l’attenzione.

Claudio Romano Cerroni

CheckBlackList | PaginaAggiornamenti | News | Facebook | Toolbar | WorkingOn

You may also like...

Lascia un commento