Crea sito

Entro 2020 la pubblicità social supererà quella dei giornali

pubblicita-social-giornali

La spesa pubblicitaria mondiale sui social media, prevista a 29 miliardi di dollari per il 2016, è destinata a crescere a un ritmo sostenuto nei prossimi anni, fino a superare la raccolta dei giornali. Lo prevede l’agenzia pubblicitaria Zenith Optimedia, di proprietà del gruppo francese Publicis, secondo cui nel 2019 le inserzioni sui social raggiungeranno i 50,2 miliardi, appena l’1% in meno dei 50,7 miliardi raccolti dai giornali. Il sorpasso avverrà l’anno successivo, nel 2020.

Se la raccolta dei social crescerà a un tasso annuo del 20% fino a fine decennio, non sarà da meno quella legata ai video online, per cui si prevede un incremento annuo del 18%. Nel 2019 ai filmati online si legheranno 35,4 miliardi di dollari di spesa pubblicitaria globale, più dei 35 miliardi raccolti dal settore radiofonico.

L’aumento, spiegano gli analisti, si deve al miglioramento dei display degli smartphone e della velocità di connessione a internet, che consente ai video online di essere sempre più un complemento degli spot televisivi, ma non un sostituto. Nel 2019, infatti, la raccolta legata ai video online ammonterà a poco meno di un quinto (18%) di quella televisiva. (ANSA)

You may also like...